Macchine libere

Revisioni e retrovisioni territoriali

atrio del Palazzo degli Anziani, sede dell’associazione A Campanassa (Piazza del Brandale)

a cura di Luca Viglierchio e del blog http://flu-ex-machina.blogspot.it (Alessandro Bechis, Graziano Buschiazzo, Claudia Domeniconi, Gabriele Mina, Valeria Parodi)

La città di Savona come enorme dispositivo museale di gallerie, monumenti industriali e obelischi che si liberano dalla loro storia e muovono al presente come luoghi di immaginazione. Macchine libere, viste con occhi diversi, sovrapposte: messe in scena da una città sospesa, nel cuore della Savona medievale.

 

FLU—Macchine-libere-001
FLU—Macchine-libere-018
FLU—Macchine-libere-003
FLU—Macchine-libere-007
FLU—Macchine-libere-010
FLU—Macchine-libere-009
FLU—Macchine-libere-016
FLU—Macchine-libere-004
FLU—Macchine-libere-011
FLU—Macchine-libere-012
FLU—Macchine-libere-015
FLU—Macchine-libere-013
FLU—Macchine-libere-002
FLU—Macchine-libere-014
FLU—Macchine-libere-005
FLU—Macchine-libere-017
FLU—Macchine-libere-006
FLU—Macchine-libere-008


Macchine libere
Macchine libere

Luca Viglierchio è nato nel 1993. Ha studiato al Liceo artistico Martini di Savona ed è laureando in architettura all’Università di Genova. Fotografa e suona la chitarra nei The Simple Quartet.

Il blog http://flu-ex-machina.blogspot.it fiancheggia Ex Machina, l’edizione 2017 di FLU – Festival di Linguaggi Urbani. All’antropologia Gabriele Mina, alla fotografia Alessandro Bechis, Graziano Buschiazzo, Claudia Domeniconi, Valeria Parodi.