Savona 19-28 maggio

Fortezza del Priamar e oltre

Memoria industriale, identità contemporanea.
Sguardi e itinerari per raccontare un territorio:
fotografia, video, musica elettronica,
parola, scrittura, cammino…


FLU – Festival Linguaggi Urbani esordisce quest’anno: un festival che vuole raccontare il territorio, fra memorie e progetto, creando itinerari, raccogliendo sguardi e sensibilità, attraverso una pratica di collaborazione e scambio (coworking). Per l’edizione del 2017 FLU si concentra su Savona e provincia, la sua vicenda industriale, l’iconografia della fabbrica, le architetture aeree dei vagonetti, il porto. Ex Machina, dalle memorie sociali alla reinterpretazione creativa dei linguaggi della macchina, del modulo, dell’immaginario tecnologico, attraverso media differenti: la fotografia, il video, la musica elettronica, la grafica…

Tutti gli eventi sono gratuiti.


ll Festival si sviluppa per dieci giorni in diversi spazi della città e attraverso la condivisione con una pluralità di soggetti, fra i quali le associazioni A Campanassa, Amici Del Nautico Leon Pancaldo, Amici Piaggio Aeronautica, Associazione Renzo Aiolfi, Assonautica, Celeber, Circolo Artisi, Duplex Ride, gargagnànfilm, Geronimo Cerbonò, Gruppo Speleologico Savonese, Hard Studios Community, La Via Delle Arti, Laboratorio Audiovisivi Buster Keaton, Music Lab, Officine Solimano – Nuovofilmstudio, Società Savonese Di Storia Patria, Trattopunto.

Realizzata con il patrocinio del Comune di Savona

Con il sostegno di Unione Industriali Savona, COOP Liguria, Fondazione De Mari.

Partner tecnico: CESAVO

Media partner: Radio Savona Sound, Come&Dove

Per il trasporto del materiale Ditta Formento

Ringraziamo chi ha sostenuto e collaborato alla realizzazione del  festival: Mario Accatino, Renato Allegra, Giorgio Barisone, Lucia Briatore, Sabrina Calcagno, Anna Camposeragna, Ezio Filippi, Milo Folenghi, Luciano Lacirignola, Norma Ginola, Dante Mirenghi, Rinaldo Massucco, Tiziana Orlando, Francesco Ottonello, Davide Pesce e Sara Radelli. Un particolare ringraziamento a Elisa Di Padova e Emiliano Monticelli.

Referenti per l’edizione 017 Ex Machina:

Guido Lotti (organizzazione e rapporti con enti e associazioni)

Gabriele Mina (cura scientifica)

Lidia Giusto (itinerari industriali)

per informazioni  info@flufestival.net


il programma (19/28 maggio 2017)


Ven 19

h 18 – MOLO MIRAMARE ASSONAUTICA (LUNGOMARE MATTEOTTI)

Cranescapes – performance artistica intorno alle gru di Alessando Carnevale

La performance sarà visibile dalla passeggiata sovrastante il molo. L’opera dell’artista, una grande piastra metallica, viene esposta per tutta la durata del festival.


Sab 20

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

H 10-13 / 15-18 – ATRIO DEL PALAZZO DEGLI ANZIANI, SEDE DELL’ASSOCIAZIONE A CAMPANASSA (PIAZZA DEL BRANDALE)

Macchine libererevisioni e retrovisioni territoriali [mostra]

H 19 – Circolo Artisi (salita S.Giacomo)

Alessandro Marenco presenta il suo ultimo romanzo Come foglie

H 20.30 – Circolo Artisi (salita S.Giacomo)

Cena del Festival


DOM 21

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

H 10-13 / 15-18 – ATRIO DEL PALAZZO DEGLI ANZIANI, SEDE DELL’ASSOCIAZIONE A CAMPANASSA (PIAZZA DEL BRANDALE)

Macchine libererevisioni e retrovisioni territoriali [mostra]

 H 10 – MOLO MIRAMARE ASSONAUTICA (LUNGOMARE MATTEOTTI)

Vista dal mare  giro guidato sulle imbarcazioni dell’AssoNautica nel porto commerciale di Savona. [in definizione!]

H 17 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Presentazione del network di turismo industriale TrattoPunto con Francesco Antoniol, Michela Biancardi e Lidia Giusto


lun 22

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese


mar 23

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

H 16.30 – MUSEO DELLE SCIENZE NAUTICHE (PIAZZA CAVALLOTTI 2, ULTIMO PIANO)

Paesaggio urbano con ciminiera (pittori e fabbriche, pittori in fabbrica)
conferenza di Flavia Cellerino


mer 24

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

h 17 – SALA consiliare COMUNE DI SAVONA

Le Donne della Litolatta: una esperienza irripetibile

intervista a Silvia Bottaro, a cura di Rosanna Lavagna


gio 25

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

H 17.30 – MUSEO PERMANENTE DELLE SCIENZE NAUTICHE (PIAZZA CAVALLOTTI 2, ULTIMO PIANO)

E lucean le stellevisita guidata al planetario meccanico del Museo a cura dell’Associazione Amici del Nautico

H 21 – NUOVO FILMSTUDIO – OFFICINE SOLIMANO

Anteprima nazionale di Shadows of Endurance (22’) e a seguire Alfabeto Camallo. Noi eravamo tutto (52’)

Documentari di Diego Scarponi (gargagnànfilm/Lab. Buster Keaton)


ven 26

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 14.30-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

H 17.30 – SOCIETÀ SAVONESE DI STORIA PATRIA (PIAZZA MADDALENA 14)

La macchina della memoria: l’oblio e il perdono conferenza di Andrea Canziani


sab 27

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

H 10-13 / 15-18 – ATRIO DEL PALAZZO DEGLI ANZIANI, SEDE DELL’ASSOCIAZIONE A CAMPANASSA (PIAZZA DEL BRANDALE)

Macchine libererevisioni e retrovisioni territoriali [mostra]

H 17-19 – PRIAMAR – BALUARDO SANTA CATERINA (INGRESSO PARCHEGGIO PRIAMAR, LATO CORSO ITALIA)

Tracce di un Futuro Passato electronic live set a cura di Duplex Ride


dom 28

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – CELLETTE

Ex Machinamostra di linguaggi industriali

H 9-18.30 – FORTEZZA DEL PRIAMAR – GALLERIA ASCENSORI

Galarïa – percorso multimediale sulla civiltà industriale savonese

H 10-13 / 15-18 – ATRIO DEL PALAZZO DEGLI ANZIANI, SEDE DELL’ASSOCIAZIONE A CAMPANASSA (PIAZZA DEL BRANDALE)

Macchine libererevisioni e retrovisioni territoriali [mostra]

H 10 – MOLO MIRAMARE ASSONAUTICA (LUNGOMARE MATTEOTTI)

Vista dal mare  – giro guidato sulle imbarcazioni dell’AssoNautica nel porto commerciale di Savona.  [in definizione!]

H 14.15 – MOLO MIRAMARE ASSONAUTICA (LUNGOMARE MATTEOTTI)

La piccola Manchester. Dal Miramare al Priamar  itinerario in città tra passato e presente a cura di Lidia Giusto (TrattoPunto, network di turismo industriale)

H 17-19 – PRIAMAR – BALUARDO SANTA CATERINA (INGRESSO PARCHEGGIO PRIAMAR, LATO CORSO ITALIA)

Tracce di un Futuro Passato electronic live set a cura di Duplex Ride