Gruppo italiano di musica classica contemporanea fondato nel 2006 da Antonella Suella insieme a Stefano Bertoli. La loro musica, tetra, spettrale e dal forte potere evocativo, è un’immersione in una piacevole, inquietante e disturbante dimensione onirica.