Gerardo Fornaro è alla ricerca di un sound elettronico catartico. Con l’utilizzo di ritmi ipnotici che a volte simpatizzano per le dance hall… Una ricerca che a volte lo porta all’utilizzo di suoni ambientali o rumori industriali.